Issopo, hyssopus officinalis

Vi racconto di un’erba meravigliosa e poco conosciuta… Ci troviamo al cospetto di una pianta dai grandi poteri magici e spirituali. Un’ antichissima leggenda iniziatica racconta che, dopo la cacciata dall’Eden, nel suo infinito amore Dio inviò sulla terra degli Angeli per seminare alcune piante sacre del Paradiso, affinché il loro straordinario potere e la … Leggi tutto Issopo, hyssopus officinalis

tradizioni..magie e riti dell’ultimo Giorno Dell’anno

Falò

Evito di parlarvi delle solite tradizioni e riti dell’ultimo giorno dell’anno..

che ognuno di voi conosce..mettere qualche cosa di rosso…le lenticchie al cenone..così come mangiare l’uva ecc..ecc.. vi parlo invece di piccoli riti dell’ultimo giorno dell’anno, che possono aiutarci a migliorare l’energia dell’anno che verrà.

Prima cosa da fare pulire la casa al mattino dell’ultimo giorno dell’anno. Raccogliere tutta la sporcizia, la polvere con una scopa, per un giorno niente aspirapolvere! Metterla in un sacchetto di carta e poco prima della mezzanotte portiamola fuori dalla porta di casa. Questo è un ottimo modo per togliere dalla casa tutte le negatività.

Se nel corso dell’anno in casa nostra sono volate liti e arrabbiature oppure siamo stati per lunghi periodi tristi oppure malati noi o chi abita con noi, la mattina o il primo pomeriggio, entro le ore 15, facciamo un decotto molto forte di rosmarino. Utilizziamo mezzo litro d’acqua e un ramo di rosmarino di almeno una trentina di cm. Facciamo bollire con coperchio per almeno 15 minuti. Coliamo e mettiamo in un secchio con sette grani di sale grosso e circa un litro di acqua fredda. Passiamo lo straccio su tutti i pavimenti molto velocemente. Non serve per lavare i pavimenti ma per togliere di mezzo tutto quello che energeticamente è pesante o negativo.

..e ancora..

Al centro del tavolo apparecchiato per il cenone mettiamo un melograno aperto, con alcuni semini che cadano sulla tovaglia. In molte tradizioni, serve per apportare ricchezza, materiale, interiore e di sentimenti, a tutti i partecipanti alla cena. La padrona di casa, o chi apparecchia la tavola, non si dimentichi di apporre un soldo di moneta sotto al piatto dei commensali. Porterà ricchezza sia alla casa sia agli ospiti.

Questo è un rito molto utile che suggerisco tutti gli anni…è semplice da eseguire ma molto efficacie…

È il momento di fare un’analisi di quello che vogliamo portarci nel nuovo anno e di quello che vogliamo lasciare nel vecchio. Cerchiamo di fermarci un attimo ad analizzare tutti quegli oggetti, persone, sentimenti e abitudini che non vorremmo assolutamente portarci nel nuovo anno. Scriviamo su un foglio bianco, al centro in alto le parole LASCIO ANDARE. Sotto, in ordine tipo elenco, tutto quello che non vogliamo più nella nostra vita. Vi consiglio di iniziare a fare l’elenco già da oggi, potete aggiungere, togliere o cancellare qualsiasi voce fino alla sera del 31.

La stessa cosa la facciamo per tutte le cose, persone, sentimenti e abitudini che vogliamo nella nostra vita nel prossimo anno. Prendiamo un’altro foglio bianco e in alto al centro scriviamo SONO PRONTO PER RICEVERE. Facciamo l’elenco di tutto quello che vogliamo nella nostra vita. Anche in questo caso possiamo aggiungere o togliere, fino alla sera del 31.

A questo punto il 31 prima di mezzanotte bruciamo il foglio con quello che lasciamo andare assieme ad alcuni aghi di rosmarino. Mettiamo l’altro foglio in un posto che amiamo, piegato in quattro con un piccolo rametto di rosmarino appoggiato sopra e teniamolo con cura e amore fino alla fine del prossimo anno, dove a dicembre 2020 ringrazieremo per quello che abbiamo ricevuto durante l’anno e lo bruceremo o lo lasceremo andare nell’acqua.

Questi sono solamente alcuni dei tantissimi riti dell’ultimo giorno dell’anno. Buon Anno da tutti noi di Sax la Magia delle Pietre

Il Tiglio

In natura esistono alberi che in realtà non sono solo alberi, dentro di loro racchiudono un Angelo Custode… Uno di questi è il tiglio, un angelo dalla chioma bionda, soave e profumato, benevolo. Gli uomini inconsciamente usano mettere alberi di Tiglio lungo i viali, strade, sentieri senza pensare che anche le strade della vita sono … Leggi tutto Il Tiglio

rodonite

La pietra del cambiamento e del perdono. Questo bellissimo minerale, viene chiamato la pietra del perdono e del cambiamento. Aiuta a perdonare gli errori che abbiamo commesso e i torti subiti. Ci libera, per poter effettuare i cambiamenti necessari, senza paura. Aiuta a prendere le giuste decisioni nelle svolte della vita. Indicata per l’amore e … Leggi tutto rodonite

Luna della Condivisione dicembre 2019

La Luna piena di Dicembre è chiamata anche Luna della Quercia, Luna della Neve o del Freddo. Le mie personali riflessioni di questo periodo, mi hanno portato a comprendere alcune importanti trasformazioni che stanno avvenendo. La terra in questo momento ha una vibrazione molto alta, che molti di noi sentono nel corpo, con dolori diffusi, … Leggi tutto Luna della Condivisione dicembre 2019

9° Modulo ” Le Pietre Blu”

Corso Di Cristalloterapia Applicata 30 Novembre, 1 Dicembre Accademia Olistica Evoluzione Vignola -Mo- Il programma di studi dell’Accademia Olistica Evoluzione, prevede anche il Corso di Cristalloterapia Applicata, io, Silvia Morselli, sono l’insegnante di questa specializzazione. Cristalloterapeuta da 33 anni, il percorso personale, la crescita interiore, l’incontro con Maestri meravigliosi, la sperimentazione, la passione e l’amore … Leggi tutto 9° Modulo ” Le Pietre Blu”

calendario attività di dicembre

il calendario delle attività del mese di Dicembre della nostra Accademia. Accademia Olistica Evoluzione ha due scopi: prima di tutto è un percorso di crescita personale per chi desidera migliorare se stesso e il rapporto con il mondo, poi è un percorso formativo qualificato per diventare Professionisti Olistici. Accademia Olistica Evoluzione è una scuola molto … Leggi tutto calendario attività di dicembre

il cavolo

Il Cavolo, splendido aiuto naturale Per la sua forma arrotondata e il pallido colore interno, il forte contenuto acquoso è la pianta che maggiormente ricorda la luna. Non teme il gelo, la sua presenza poco appariscente contrasta con le sue virtù nutritive e medicinali. Praticamente è una miniera di sali minerali che la natura ci … Leggi tutto il cavolo

L’Acchiappasogni

L’Acchiappasogni è un simbolo sacro dei Nativi Americani. I Cheyenne e i Lakota lo consideravano un oggetto sacro, li costruivano le donne e venivano posizionati vicino ai giacigli per proteggere durante la notte. Potevano anche essere utilizzati all’esterno dei teepe, per protezione. All’acchiappasogni è collegato un simbolo, il Ragno. Secondo i Nativi infatti, il ragno … Leggi tutto L’Acchiappasogni