Equinozio di Primavera e Luna del Rinnovamento

20 Marzo 2020

Equinozio di primavera, in questo momento storico è meraviglioso scrivere di equinozi, di lune e di riti ancestrali, di pietre e di erbe, perché per me è rimanere centrata, è stare nell’amore per l’umanità, per Madre Terra e per tutto il Creato.

Mai come in questo momento, mi auguro che le mie parole possano servire a dare serenità e calma, a riempire i cuori d’amore in tutte le sue forme. Quello che sta accadendo in questo momento a tutta l’umanità, non è un castigo Divino, nessuno ci sta punendo, non siamo bambini che una matrigna cattiva si diverte a castigare, siamo semplicemente anime in cammino in questa meravigliosa vita. Quello che accade è esattamente quello che deve accadere per permettere a ognuno di noi di fare il proprio salto evolutivo, quindi guardiamo a tutto quello che questa pandemia scatena dentro di noi, qualsiasi cosa accada, rimaniamo centrati, facciamo respiri profondi, utilizziamo l’acqua come fonte di purificazione e godiamoci il più possibile questo tempo.

L’Equinozio ci parla di equilibrio, di speranza e di completezza, questa Luna ci parla di rinnovamento, di guarigione e di energia per agire, insieme sono energeticamente una potenza, che è lì disponibile per tutti, basta affidarsi all’esistenza, agire con amore, senza timori o paure. La vita è una meravigliosa esperienza, ci porta cambiamenti continui, a volte bellissimi e leggeri, a volte orribili e faticosi, ma dovremmo avere imparato ad Onorarla in entrambe le situazioni. Che ne siamo consapevoli o meno, l’universo ci sostiene, l’esistenza gioca sempre a favore anche quando sembra che tutto ci sia contro.

È proprio quando tutto sembra sgretolarsi che possiamo avvertire fortissimo il pulsare della vita! Siamo vivi! Tanti esseri umani in tutto il mondo non possono dire la stessa cosa e tanti ancora moriranno, ma questa pandemia è venuta per insegnarci un mare di cose!

A me non interessa la linea del complotto, quella dell’errore umano, quella delle profezie o di quant’altro, a me interessa sapere cosa posso fare con quello che c’è, ora, adesso, in questo attimo! E ho scoperto che in questo istante c’è la vita, quella vera, quella essenziale, quella dove tutto quello che prima era importante non conta più niente, lo zero assoluto, cosa me ne faccio della macchina potente, dell’orologio all’ultima moda, dei vestiti firmati, ve lo dico io, nulla! Devo stare in casa, non si sa per quanto tempo ancora, e tutto quello che fuori di casa sembrava importantissimo ha perso totalmente il suo valore!

Oggi devo pensare a preservare la mia salute e quella degli altri, a rimanere vivo, a riempire le giornate di minuti preziosi pensando e facendo cose nutrienti.

L’Equinozio rappresenta il perfetto equilibrio. In questo momento abbiamo l’opportunità di fare la differenza, liberandoci una volta per tutte dalle angosce, dalla paura, dalla solitudine e dal dolore, per essere finalmente leggeri e consapevoli dell’immensa fortuna di poter sperimentare la vita. Guardiamo attentamente che cosa abbiamo e non cosa ci manca! Se riusciamo a vedere tutto quello che di bello abbiamo nella vita, compresa la vita stessa, possiamo imparare a costruire buoni pilastri per far crescere tutto quello che ci serve, ma soprattutto guardiamo a che vita vogliamo una volta usciti da questa apparente frenata, dove tutto ci sembra immobile e perso, perché è proprio da qui che possiamo spiccare il volo.

L’insegnamento più grande in questo momento, secondo il mio sentire, è comprendere fino in fondo che siamo tutti collegati, che siamo molto meglio di quello che pensiamo e che il bene comune, la solidarietà, l’esserci per noi stessi e per l’altro con amore e compassione, finalmente senza nessuna divisione di credo, di nazionalità, di colore della pelle o di estrazione sociale, è il solo, vero risultato che valga la pena di essere vissuto! Tutto il resto è futile, inutile e molto spesso anche dannoso!

Il Rito dell’Equinozio di Primavera, serve per pulire da ciò che ci avvelena, smuove il flusso dell’energia dal basso, portandolo verso l’alto aiutando a sentirci più presenti, vitali e lucidi. Aiuta anche a trovare dentro di noi la voglia di agire e di portare a compimento i nostri progetti.

Questa Luna del Rinnovamento è una Luna di Guarigione e ci racconta qual è il suo insegnamento. Ci dice: “Guarda dentro di te, smettila di guardare fuori, fermati e cerca di ascoltare la tua rabbia, i tuoi dispiaceri, i tuoi rancori e  le tue frustrazioni, cerca di vedere le tue azioni, cerca di trovare il bandolo della matassa delle tue emozioni, il premio finale a questo guardarsi dentro è la pace, la serenità e l’amore che può abitare stabilmente dentro di te! La mia potente energia di rinnovamento ti aiuta a guarire da tutte le ferite, da tutte le paure e ti dona la forza e la passione, quindi affronta la tua vita e fanne un opera d’arte, dove la bellezza, la serenità e l’amore regnano sovrani! Non perderti, rimani centrato nel vivere con onestà e lealtà e la mia energia unita alla tua, farà miracoli” 

Obbiettivo: rimanere in casa a costruire il nostro equilibrio!!

-equilibrio, in tutte le situazioni. Equilibrare molto bene lo stato di veglia e di sonno. Nutrirsi di cibo sano, per 21 giorni cerchiamo di consumare meno carne, dolci e caffè. Cerchiamo di cambiare le cattive abitudini per rimanere in salute, adottando un nuovo stile di vita più sano.

-niente passeggiate perché non possiamo uscire di casa, ma cerchiamo di fare esercizio fisico anche rimanendo in casa, su internet trovate un sacco di tutorial che vi insegnano semplici esercizi anche abbinati alla respirazione.

-ordine in tutte le situazioni della vita, cominciamo da un gradino alla volta e facciamo i cambiamenti necessari alla nostra serenità. Lasciamo andare il passato e accogliamo la vita con nuovo vigore, nuovi propositi, nuovi progetti e missioni e soprattutto rispetto e amore.

-dedicare un po’ di tempo a pulire a fondo la casa. Buttare, regalare, vendere le cose inutilizzate per fare spazio al nuovo.

-è importante in questa fase energetica, curare i nostri piaceri e non solo soddisfare i nostri bisogni. Coccoliamoci, facciamoci dei regali, curiamo le nostre passioni. Portiamo l’attenzione a noi stessi, oltre che all’altro, e impariamo a dedicarci del tempo.

-beviamo molta acqua durante il giorno, soprattutto in questo momento, laviamo spesso le mani, facciamo almeno una doccia al giorno. L’acqua è la nostra fonte di purificazione!

-la pietra che ha deciso di accompagnarci da questo Equinozio fino al Solstizio d’Estate è il Quarzo Ialino che simboleggia la bellezza, la purezza e la verità. E’ luminoso, trasparente, incolore ed ha la caratteristica di scomporre la luce nei colori dell’arcobaleno. Ha la capacità di vibrare, concentrare, immagazzinare, purificare e trasformare l’energia presente nell’universo. E’ un potente generatore di energia, la amplifica e la incanala dove serve, sia per pulire gli ambienti sia noi stessi. Bilancia le esperienze razionali ed emotive e ci guida alla chiarezza. Dissolve i blocchi emozionali e fa emergere la nostra natura più profonda e vera. Aiuta a trovare la risposta ai nostri dubbi schiarendoci la mente. Pietra perfetta per la meditazione, ci mette in contatto con la nostra intimità più profonda.

Possiamo  tenerlo in tasca, togliendolo a ora di cena poiché potrebbe dare problemi a dormire essendo una pietra molto energetica. Va bene qualsiasi quarzo ialino, per forma e dimensione, basta che sia quarzo! Teniamolo a contatto del corpo tutte le volte che siamo stanchi, demotivati o abbiamo bisogno di energia. Tiene lontano tutte le energie che non sono in sintonia con la nostra. Poi vi consiglio una shungite da mettere nell’acqua che bevete, meraviglioso antibatterico, aiuta a rimanere in salute.

-questa Luna di Guarigione ci porta in dono l’Alloro questa meravigliosa amica che protegge e cura nel momento del bisogno. Bruciare un pezzettino di foglia e respirarne i fumi in caso di malattia. Per purificare la casa bruciare una foglia e girare in tutte le stanze, facendo attenzione a fare entrare un po’ di fumo in ogni luogo. Se avete ancora dell’alloro di una qualche luna, benissimo, altrimenti usate qualsiasi tipo di alloro secco, è sempre meglio di niente!

– ricordiamoci entro la mezzanotte del 20 marzo o al massimo entro la mezzanotte del 21 marzo, di bruciare il foglio delle cose che non vogliamo più nella nostra vita e invece riporre accuratamente in un posto intimo il foglio delle cose che vogliamo attirare nella nostra vita.

-Vi scrivo anche alcuni consigli di Cristina Morselli perché ritengo estremamente sensati e utilissimi:

1) Stare centrati dentro di noi. Sempre!

2) Rimanere sereni e fiduciosi.

3) Affrontare quotidianamente ciò che accade, senza pensieri fuorvianti e inutili.

4) Continuare a fare cose che ci piacciono e ci fanno stare bene.

5) Non sprecare il tempo, ma spenderlo bene.

6) Prendere consapevolezza delle nostre paure o tensioni, se ci sono, e di ogni emozione. Guardarle, riconoscerle,accettarle, senza dargli peso, perché anche quelle passeranno!

7) Meditiamo ogni giorno e smettiamola di raccontarcela.

Insieme, uniti anche se distanti, ce la faremo, anzi ce l’abbiamo già fatta! Con amore e rispetto, pensando in grande, pensando a un unico grande universo, dove tutto è connesso!

Please follow and like us:
error

3 commenti su “Equinozio di Primavera e Luna del Rinnovamento”

  1. Grazie Silvia e Cristina x i vostri bellissimi e utilissimi consigli e soprattutto x tutto quello che ci donate. Che siate benedette ❤️❤️❤️ Grazie, grazie, grazie 🙏🙏🙏

    Rispondi

Lascia un commento