menta suaveolens

Una bellissima pianta dai molteplici usi, impariamo a conoscerla!

Caratteristiche: Pianta erbacea perenne con rizoma legnoso, fusto eretto ascendente, foglie rugose ovate o subrotonde, sulla pagina inferiore fitta peluria, infiorescenze a spighe apicali, corolla biancastro rosea, odore acre.

Habitat: Terreni alluvionali, leggeri freschi. Erba infestante. 0-600 m. maggio ottobre

Proprietà farmaceutiche: La sua principale proprietà è quella di aiutarci a digerire. Inoltre per le sue proprietà antisettiche e digestive è molto utile contro le infiammazioni della bocca, antinfiammatorie, grazie al mentolo in essa contenuto. Il suo infuso è calmante della tosse, aperitivo bevuta prima dei pasti ha proprietà digestive preso dopo, antifermentative e antispasmodiche.

Uso in cucina: Si usano le foglie e i fiori per aromatizzare insalate crude, salse, bevande, succhi, sciroppi, liquori, ma anche per cucinare pietanze insolite.

Olio essenziale: per lenire il dolore procurato da una carie, introdurre un batuffolo di cotone nel dente con una goccia di olio essenziale. Preparare un olio da massaggio, con olio di mandorle dolci 90% e olio essenziale di menta 10%,  che potremo utilizzare contro l’emicrania, massaggiando le tempie, per frizioni in presenza di dolori muscolari o dopo l’attività sportiva. Lo possiamo usare anche per pruriti cutanei, orticaria o eczemi secchi con pelle che si squama.

Nel diffusore per ambienti, per purificare l’aria soprattutto in presenza di raffreddore o influenza o per creare una buona energia per lo studio.

 Nota: La menta piperita, che è un incrocio tra menta viridis e menta acquatica, è la meno adatta per aromatizzare le pietanze perché il suo aroma, seppur gradevolissimo, è troppo marcato. Piuttosto viene utilizzata per la preparazione di liquori, bevande e prodotti dolciari. Ottima anche per la preparazione del the di menta, dissetante e digestivo. Sorelle dal sapore più lieve, che possono essere usate in cucina per  preparare verdure lesse, zucchine, patate, frittate, salse o per aromatizzare insalate, sono: menta longifolia, menta suaveolens, menta viridis.

La pianta va raccolta in Luna Crescente, in giornate soleggiate senza vento. Si utilizza fresca o secca.

Si ringrazia per le informazioni, la nostra meravigliosa amica: Elena Diversi, Podere Erba Buona.

Please follow and like us:
error

Lascia un commento