Luna Blu di Ottobre

Racconterò della luna piena, la seconda di questo mese, non potremo fare il rito in presenza, per ovvie ragioni di salvaguardia della nostra salute, ma possiamo comunque ascoltare quello che questa Luna ha da dirci! Viene chiamata Luna blu proprio per il fatto che è la seconda luna piena dello stesso mese, accade più spesso di quello che trovate scritto, molte leggende e cose mirabolanti si scrivono su questo evento come su tanti altri che accadono nel cielo! È tutto molto più semplice e normale! La luna con la sua energia aiuta a renderci un po’ più leggera la vita e i suoi movimenti, se solo impariamo a non ostacolare il suo influsso.

Cosa dire di questo momento storico? Tante frasi, tanti pensieri, ma la riflessione più importante dove porre l’attenzione è sicuramente occuparci di quello che risuona più profondamente dentro di noi, per potersene occupare e trovare la calma, la serenità interiore dove l’esterno non può alterarci. Dobbiamo assolutamente alzare le nostre vibrazioni e per farlo bisogna che “isoliamo” tutto quello che ci trascina nell’angoscia, nella paura e nella tristezza, cerchiamo di portarci in situazioni e pensieri che generano serenità. In questo momento è di vitale importanza!

Quest’anno la luna piena è in contemporanea con Halloween o Samhain, che secondo le varie tradizioni è il giorno in cui il tempo perde il suo significato, si alzano i veli tra i mondi e le forze del caos e le leggi del mondo fisico si sconvolgono.

Quindi attenzione, è il momento ideale non solo per onorare chi non c’è più, ma anche per dedicare preghiere e pensieri d’amore ai nostri cari e fare un piccolo raccoglimento per comunicare con loro, per portare pace alla nostra sofferenza, sconsiglio caldamente di fare riti della luna in questa notte e nemmeno rituali di ogni specie, questa è una notte per rimanere con noi stessi e cercare di portare pace e amore nella nostra vita, partendo da noi!

Su internet trovate tantissimi riti propiziatori per varie esigenze e per scongiurare eventuali catastrofi, lascerei perdere soprattutto quest’anno! Non facciamo cerchi o rituali nella notte del 31 ottobre, ma scriviamo o parliamo con chi ha lasciato questo mondo per entrare nell’Altrove, lasciandoci qui con il nostro dolore! Trasformiamo questa notte in una celebrazione alla vita, accendiamo una luce, portiamo in casa una pianta fiorita, sediamoci tranquilli e ascoltiamo i nostri pensieri e lasciamo che la mancanza si attenui e l’amore ci colmi.

All’altra luna di ottobre abbiamo detto che quello che ci accomunava era la paura in varie forme e la mancanza di comunicazione. In questa luna si sono aggiunte altre due sensazioni poco piacevoli,  un grande nervosismo e una rabbia che sta per esplodere a vari livelli. A maggior ragione non lasciamoci condizionare dall’esterno, ma rimaniamo molto raccolti, aiutiamo gli altri in difficoltà se ne sentiamo il desiderio, ma non facciamoci carico né dei malumori né del nervosismo del prossimo.

Spegniamo la televisione, smettiamo di affliggerci e cerchiamo soluzioni a quello che non funziona, smettiamo di essere dentro al problema, proviamo a stare dentro alla soluzione, chiediamo aiuto se non riusciamo a emergere dal pantano. Per 28 giorni prendiamo quello che viene con maggior leggerezza e perché no, con un po’ di filosofia! Possiamo cambiare le cose decise da altri? Se possiamo intervenire..facciamolo!! altrimenti cerchiamo soluzioni ai problemi contingenti e non angosciamoci inutilmente.

La Luna punto per punto

-Utilizzare pietre che aiutano con la loro energia a metterci in equilibrio, Mochi Balls equilibratori per eccellenza, spostano l’energia in eccesso portandola dove manca. Apofillite, aiuta nel raccoglimento, nella meditazione e nella preghiera. Quarzo Rosa equilibratore emozionale ci aiuta nei momenti in cui non riusciamo a gestire le emozioni. Ammonite, ci parla di centratura, di rimanere nel nostro centro e di abbattere gli schemi obsoleti, racconta di imparare ad affidarsi, di lasciare andare la paura e di non lasciarci sopraffare da quello che accade all’esterno. Fare un piccolo raccoglimento tenendo in mano o davanti a sé la pietra. Almeno 10 minuti, meglio al mattino e alla sera prima di dormire.

-Questo è il momento ideale per trovare uno spazio personale di confort, dove sentirsi al sicuro, dove rimanere da soli, dove stare in silenzio.. è assolutamente necessario raccoglierci, meditare, imparare a respirare e a prenderci il nostro tempo personale, dove non fare niente.

Please follow and like us:
error

Un commento su “Luna Blu di Ottobre”

Lascia un commento