Luna delle Sementi

Chiamata anche: Luna della Spiritualità, del Vento, del Corvo e della Neve. 27 Febbraio 2021

È la luna della Speranza, mai come in questo momento abbiamo bisogno di questa meravigliosa signora!

Siamo ancora immersi in questa pandemia, orchestrata o reale, ha poca importanza quale sia la verità, perché siamo comunque tutti immersi in questo marasma che ha cambiato la vita a tutti. L’emozione che prevale è sempre la paura, ora sta subentrando anche la rabbia, ma ecco che questa luna ci porta piano, piano a sentire nascere dentro ognuno di noi la Speranza!

La speranza che tutto finisca, che si possa tornare ad avere una vita sociale, che possiamo di nuovo abbracciarci, ridere, scherzare e guardarci in viso, senza la paura che un tale comportamento possa farci ammalare! Che gli anziani possano tornare ad avere una vita con gli altri e non rinchiusi in casa segregati a spegnersi, che i bimbi possano giocare nei parchi con gli altri bambini, che i ragazzi possano amoreggiare, scambiarsi promesse e baci, ecco la primavera che è ormai nell’aria, aiuta a sentirci più forti e colorati.

Basta paure! Basta solitudine! Accogliamo questa luna con amore.

Dalla luna nuova, che sorgerà il 13 marzo, cerchiamo di mantenere i piedi ben saldi a terra, non lasciamoci trascinare dai cori stonati, cerchiamo di rimanere ancora per qualche tempo, dentro di noi, a coltivare i buoni propositi, i progetti, le nuove idee, perché dalla luna piena del 28 marzo, cominceremo un nuovo tempo, fatto di concretezza ma anche leggerezza, ci riapproprieremo della nostra vita e potremo finalmente cominciare a mettere radici ben salde per il nuovo corso. Pazientiamo ancora un po’ e nel mentre costruiamo dentro di noi una casa sicura, la flessibilità è la nostra arma più potente, non rimaniamo rigidi nelle nostre convinzioni, ma apriamoci al sentire.

Se abbiamo problemi economici o di lavoro, questa è la luna giusta per trovare un lavoro, per cambiarlo se abbiamo bisogno di farlo o imparare nuove strade per far funzionare quello che c’è, ma anche per trovare soluzioni mai pensate o nuovi orizzonti da esplorare.

Moltissimi di noi, stanno facendo i conti con la malattia, la morte di persone che avevamo vicine, problemi lavorativi, problemi economici che non ci fanno dormire la notte, passare i giorni a rimuginare per trovare il modo di mantenere la famiglia, conti che si accumulano perché non ci sono soldi per pagarli, ansia e paura del domani, ecco bisogna fermarsi un attimo e farsi le domande giuste. Qual è la cosa peggiore che può succedere? Cosa posso cambiare in questo momento? A chi posso chiedere aiuto? Che cosa è veramente importante nella mia vita? A cosa posso tranquillamente rinunciare e cosa invece è assolutamente indispensabile? Vedrete che, semplicemente rispondendo a queste domande, molte delle ansie scompariranno come per magia!

Cerchiamo di aiutarci, creiamo connessioni di ogni genere, prendiamoci cura gli uni degli altri! Tutto sarà più leggero e affrontabile. Sostenere e fare fronte comune, deve diventare un pensiero abituale per tutti, solo così avremo un mondo più giusto e vivibile!

            La luna punto per punto

-Essendo una luna con un’energia molto forte, nella sua crescita ci ha portato sicuramente molto nervosismo, molta ansia e pensieri cupi, ma stiamo tranquilli, ora che è finalmente piena, tutte le energie dense si attenueranno e ci calmeremo nel giro di qualche giorno, dal 13 marzo dovremmo sentirne più forti gli effetti.

Tisana o decotto di tarassaco e ortica. Un cucchiaio da minestra di ognuna delle erbe essiccate in un litro d’acqua, far bollire 5 minuti con coperchio.  Bere almeno due tazze al giorno lontano dai pasti, per depurare tutto l’organismo, soprattutto il fegato. Si può dolcificare con un po’ di miele. Bere la tisana per almeno 7 giorni, il massimo si ottiene bevendola 21 giorni.

Iniziare a fare delle camminate quotidiane a passo veloce, senza correre, di 20 minuti, non di più, quindi calcolate bene i tempi di andata e ritorno, dopo una settimana possiamo arrivare a 30 minuti e poi dopo un mese al massimo di un’ora. Se siamo costanti avremo dei meravigliosi benefici. Pressione, diabete, stanchezza, sovrappeso, mal di testa, palpitazioni, umore ed energia, tutto migliorerà in brevissimo tempo.

Prendiamoci del tempo per rimanere in ascolto:

Di noi stessi, ad esempio rilassando il corpo prima di dormire, o raccogliendosi in meditazione o in preghiera 15 minuti al mattino appena alzati o la sera.

Della natura, passeggiando o sedendosi su una panchina e prestando attenzione ai suoni, agli uccellini, ai colori e sforzandosi di intravedere forme tra i rami o nelle nuvole.

Le pietre che in questa luna ci possono essere molto di aiuto sono l’Occhio di Tigre e l’Ametista.

L’Occhio di Tigre insegna che si può ottenere gioia, tranquillità e sicurezza solo mantenendo aperta la propria mente. Può essere utile per l’asma, il raffreddore e la bronchite. Rafforza le ossa e le articolazioni. Può servire ai bambini per aumentare la loro concentrazione. E’ una delle poche pietre legate alla materialità, serve per migliorare le situazioni lavorative, economiche e finanziarie.

L’Ametista, aiuta a fare ordine dentro e fuori di noi, rende efficienti e attivi. Permette di sperimentare l’armonia in tutte le sue forme. Aiuta a fare spazio nella mente buttando i pensieri inutili e logoranti, le paure e soprattutto gli schemi mentali che portano a situazioni stereotipate difficili da scardinare. Favorisce l’ispirazione e l’intuizione. 

Please follow and like us:
error

Lascia un commento